pressione_fiscale

Impresa tipo, 238 ore per pagare le imposte annue!

A cura dell’Ufficio Stampa
uff.stampa@confartigianatofc.it

A tutti i livelli, dal Governo alle amministrazioni ccmunali, Confartigianato continua richiedere un allentamento della morsa fiscale e burocratica sulle imprese. “L’esame dei recenti dati relativi al bilancio pubblico diffusi dall’Istat – afferma il Gruppo di Presidenza formato da Stefano Ruffilli, Daniela Pedduzza e Marcello Grassi – conferma l’elevato livello della pressione fiscale associato ad una bassa crescita dell’economia italiana. In tale contesto l’ultima  legge di bilancio ha delineato, come sottolineato da Confartigianato, una prospettiva di politica fiscale  insoddisfacente per il mondo delle  imprese.T

Tra i principali paesi dell’Unione europea il carico fiscale più alto per quest’anno si rileva in Francia dove è pari al 47,1% del PIL, seguita dall’Italia con il 42,4%, dalla Germania con il 41,5% e, a distanza, dalla Spagna con il 36%”. “Anche la burocrazia fiscale rimane un fardello pesante per le imprese- aggiunge il Gruppo di Presidenza -. Secondo l’ultima rilevazione della Banca Mondiale l’Italia è al 128° posto nel mondo per pagamento delle imposte, con 238 ore necessarie per pagare le tasse di una impresa tipo, anche del nostro territorio cesenate, il 50% in più delle 159 ore della media Ocse. Ogni commento è superfluo”.

Via Ilaria Alpi, 49
47522 Cesena (FC)
Tel. +39 0547 642511
Fax +39 0547 642525
info@confartigianatofc.it
C.F. 81005530407
© 2019 – Tutti i diritti riservati

Privacy Policy e Note Legali
dpo@confartigianatofc.it

Credits: Starter

Chiedi informazioni