DSC_0273

Consorzio Revisioni cesenate, che bella festa per i primi vent’anni

A cura dell’Ufficio Stampa
uff.stampa@confartigianatofc.it

Festa di compleanno partecipata e affettuosa per il Consorzio Revisioni cesenate, un’istituzione del nostro territorio, che si è tenuta domenica 4 agosto per il ventesimo di fondazione al parco Endas di Martorano, aperta ai soci, alle famiglie e alla cittadinanza, come è nello spirito di un organismo che ha sempre fatto del radicamento nel territorio il suo punto di forza. Giochi per bambini, stand gastronomico e incasso scaturito dalle libere offerte devoluto in beneficienza, con un assegno di tremila euro consegnato dal presidente del consorzio revisioni Giorgio Nuraghi al presidente Daniele Vitali dell’associazione “Qualcosa di grande per i  piccoli”.

Ad allietare la bellissima serata, presentata con brio da Gabriele Savoia, si è esibita la Tre Monti band. Era presente anche l’assessore allo sviluppo economico del comune di Cesena Luca Ferrini. Il presidente Giorgio Nuraghi ha rivolto un breve saluto ai 500 intervenuti. Sono 73 le imprese associate al Consorzio Revisoni nel comprensorio cesenate, e i servizi sono erogati sia agli associati sia ai privati per tutti i tipi di veicoli fino a 35 quintali. Sono circa 1600 le revisioni annuali complessive, una mole di lavoro notevole che si accompagna ad una riconosciuta ed apprezzata qualità dei servizi, da cui scaturisce la fiduciarietà dell’utenza. Il Consorzio è anche da sempre impegnato nel sociale, con sostegno ad associazioni di volontariato e sportive. Forte in questi anni è stato anche l’impegno solidale nei confronti dei terremotati delle Marche.
Prima della sua costituzione, per fare una revisione i meccanici dovevano impiegare tante ore in condizioni non certo di grande agio a Pievesestina, sede della motorizzazione. Con la modifica della legge sulle revisori a fine anni Novanta, venne colta la palla al balzo e, in collaborazione con Confartigianato e Cna, nacque il 25 maggio 1998 il Consorzio Revisioni cesenate. I meccanici artigiani fondatori furono Alberto Canducci, Giancarlo Domeniconi, Carlo Gasperini, attuale vicepresidente, Giorgio Nuraghi, attuale presidente, Claudio Pagenelli, Ettore Salsi, Antonio Trotta, coordinati da uno staff qualificato formato dal dottor Lucio Laghi, Rita Batani e Luciano Babbi. Giorno dopo giorno il consorzio, che si è avvalso anche della preziosa collaborazione del compianto Alberto Vincenzi, è cresciuto costantemente ed ha aperto una filiale a Gambettola. Attualmente, con due punti di revisione,  a partire da quello centrale in via Ferrari 250 a Cesena, è a disposizione di tutti gli utenti che debbono eseguire la revisione obbligatoria del proprio mezzo e conta su  una rete di sessanta officine socie che svolgono la loro attività nel territorio cesenate e nei comuni limitrofi.
Molto toccante durante la festa il momento in cui il presidente Giorgio Nuraghi ha chiamato sul palco  tutti i maggiori protagonisti di questa splendida storia ventennale. Oltre ai soci fondatori sono stati menzionati i soci scomparsi Claudio Paganelli e Giancarlo Domeniconi, i sindaci revisori, fra i quali anche Riccardo Fantini e Verdiano Venturi, i rappresentanti sindacali e i dipendenti Marco Amadori, Simone Biguzzi, Daniele Motta, Davide Peraccini e Daniela Sbrighi. Una squadra affiatata per un grande Consorzio.

Nella foto la consegna dell’assegno di tremila euro da parte del Consorzio Revisioni cesenate al presidente della associazione “Qualcosa di grande per i piccoli”.