appalti_bandi-e-procedure-770x392

Codici contratti pubblici, regolamento carente

A cura dell’Ufficio Stampa
uff.stampa@confartigianatofc.it

La storia infinita della legislazione sugli appalti pubblici continua con il nuovo Regolamento unico del Codice dei Contratti pubblici predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La bozza contenente il testo del Regolamento sembra ancora una volta scritto sulla scorta dell’emergenza non coglie compiutamente l’esigenza di semplificazione, così come previsto dal Decreto cosiddetto ‘Sblocca-cantieri’.

“Confartigianato, – rimarca il Gruppo di Presidenza Confartigianato Cesena formato da Daniela Pedduzza, Stefano Ruffilli e Marcello Grassi – a distanza di tre mesi dalla consultazione online svolta nel mese di agosto, rimarca che il testo appare incompleto e non sufficientemente esplicativo in merito alle diverse questioni e procedure. Inoltre, la proposta di regolamento sembra sottovalutare gli appalti di servizi e fornitura che invece rappresentano la maggioranza, in termini economici, del valore degli appalti. Confartigianato è disponibile a contribuire a migliorare il testo del regolamento proponendo in un confronto che coinvolga tutti i Ministeri interessati, Regioni e Comuni, stazioni appaltanti e operatori economici”.

Confartigianato Servizi s.c.a r.l.

Via Ilaria Alpi, 49
47522 Cesena (FC)
Tel. +39 0547 642511
Fax +39 0547 642525
info@confartigianatofc.it
C.F. e P.IVA 00334020401
© 2019 – Tutti i diritti riservati

Privacy Policy e Note Legali
dpo@confartigianatofc.it

Credits: Federico Lodesani

Chiedi informazioni